A - B - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - Z

P

P2PSA

Profilo: PSA-PSA libero - [-2] proPSA

Vantaggi:
Il phi ha una maggiore specificitÓ rispetto al PSA e al % del PSA libero presi separatamente, da cui ne deriva una maggiore sicurezza rispetto all'effettiva necessitÓ di una biopsia da parte del paziente, quindi si traduce in una minore possibilitÓ che un paziente senza cancro venga sottoposto a biopsia. Grazie alla sua elevata specificitÓ e sensibilitÓ riesce con un semplice prelievo venoso ad eliminare i falsi negativi e gli effetti collaterali indesiderati quali infezioni e sanguanamenti derivanti da una biopsia prostatica. Il phi rappresenta un migliore indicatore del rischio di cancro prostatico, consentendo al paziente una migliore cura e una riduzione del numero delle biopsie durante la pratica clinica. Concludendo il phi Ŕ in grado di garantire non solo una pi¨ accurata identificazione del tumore prostatico, ma anche una migliore definizione dell'indice di aggressivitÓ dlo stesso, senza dover necessariamente ricorrere ad una biopsia

Luogo di raccolta:
presso il nostro Laboratorio

Metodo di esecuzione: clia

Tempi di esecuzione: 2 gg


Per maggiori informazioni cliccare qui!